Tre ricette e tre vini per la Giornata Europea del Mare

Recipes&Pairings
di Enrico Nocera
Tre ricette e tre vini per la Giornata Europea del Mare
Enrico Nocera

Enrico Nocera

Sommelier diplomato alla Scuola Europea Sommelier e giornalista enogastronomico.

Maggio è arrivato e queste calde giornate ci attirano verso il mare come il richiamo di una sirena. Il momento migliore per godersi un buon piatto di mare accompagnato da un vino fresco: oggi è la Giornata Europea del Mare e per festeggiarla insieme, vi diamo qualche suggerimento.

Cacciucco alla Livornese con Dogajolo Rosato

Questo piatto di origine livornese è un tripudio di pesci: dal calamaro al polipo, con molluschi, crostacei, seppie, rana pescatrice. E poi qualche sapore di terra, come cipolle, pomodori, aglio, aromi. Il risultato è un vero e proprio trionfo di mare, difficile da preprare proprio per la varietà dei suoi pesci, che richiedono ognuno una cottura diversa. L'abbinamento perfetto? Con un Carpineto Dogajolo Rosato, un vino equilibrato e intenso che sottolinea i tanti sapori del piatto: dalla tendenza dolce del pesce a quella più acida del pomodoro, fino anche agli aromi che accompagnano bene i sentori del Dogajolo Rosato di mela, ribes e marasca. Da mangiare e bere preferibilmente vicino al mare, magari proprio nella nostra Maremma. 

Caponata di pesce spada siciliana e Farnito Chardonnay

Uno dei piatti più famosi della Sicilia: la caponata non poteva mancare nei nostri consigli. Melenzane, pomodorini, olive, sedano, cipolla... e dov'è il mare, direte voi? Oggi vi proponiamo una versione con l'aggiunta di pesce spada, da cucinare a fuoco lento insieme al sugo dei datterini freschi. Le melenzane invece, ripassate in padella o fritte, come nelle migliori tradizioni. La caponata di pesce spada si può servire calda, ma in questi giorni di inizio estate è ideale fredda e accompagnata dal nostro Farnito Chardonnay: un vino persistente ed equilibrato, ideale per accompagnare un piatto così denso di sapori e aromi.

Linguine con ragù di ricciola, crema di mozzarella di bufala e Farnito Brut

E per chiudere, un primo piatto. Vi consigliamo un abbinamento particolare, apprezzato da diversi chef nel mondo: ricciola e mozzarella di bufala. Provare per credere! Oggi ve la proponiamo in una corposa e raffinata linguina condita con ragù di ricciola preparato a fuoco lento in padella, ed arricchito poi da una crema di mozzarella di bufala frullata. Abbinamento con un vino? Sicuramente il Carpineto Farnito Brut, per dare spessore ad un piatto intenso con una elegante bollicina.

Scegliete uno di questi tre piatti, mettetevi ai fornelli... e godetevi un pranzo al sapore di mare e onde.

Premi invio per effettuare la ricerca e esc per annullare.