Tre ricette con le castagne da abbinare al vino

Recipes&Pairings
Tre ricette con le castagne da abbinare al vino
Autunno: tempo di castagne. E già sappiamo quale abbinamento vinicolo viene spontaneo: il Novello. Nulla da eccepire, per carità. La struttura delicata e vellutata di questo giovanissimo vino, con i suoi profumi vinosi e fruttati, ben si sposa con la delicatezza e la pastosità della castagna, dando vita a un connubio inattaccabile (e perciò classico). Vogliamo però darvi qualche altro consiglio, per variare e per scoprire nuovi sapori. 

Castagne al forno – Un piatto, semplice e gustoso, ma proprio per questo – da sempre – piuttosto “comune” nell’abbinamento col Novello. Perché non provare un vino giovane, di pronta beva, non troppo aggressivo nel tannino, di bella acidità, che sappia fronteggiare la pastosità della castagna? Un Lagrein, un Pinot Nero o persino qualcosa di effervescente come il Lambrusco Metodo Classico sapranno fare al caso vostro. 

CastagnaccioDolce tipico della Toscana, è un piatto a base di farina di castagne, latte, zucchero e pinoli. Di grande consistenza e persistenza gusto-olfattiva, il Castagnaccio è il piatto perfetto da abbinare con vini dolci e di corpo. Un Vinsanto del Chianti Doc è il compagno di viaggio ideale di questo dessert della tradizione. 

Coniglio ripieno alle castagne – Un secondo perfetto per il periodo autunnale, delicato e corposo allo stesso tempo, capace di donare grande soddisfazione al palato. Il coniglio, cotto al forno a 180 gradi per circa 40 minuti, viene imbottito con le castagne stufate con burro e scalogno. Un piatto che necessita di vini corposi, di ottima struttura ma, al contempo, non eccessivamente aggressivi per non pregiudicare la delicatezza della carne. Un Chianti Classico Riserva è la scelta ideale. 

Premi invio per effettuare la ricerca e esc per annullare.