Pasta al nero di seppia: la ricetta veneta

Recipes&Pairings
Pasta al nero di seppia: la ricetta veneta

Se non hai mai assaggiato la pasta al nero di seppia devi correre presto ai ripari: ti stai perdendo un grande classico della cucina italiana e specialmente veneta. La regione del Veneto si affaccia sul mar Adriatico e utilizza magnificamente tutto ciò che le sue coste le donano, combinandolo insieme ad altri ingredienti freschi e locali in piatti tradizionali della cucina italiana. Il luogo migliore dove ammirare tutti questi meravigliosi prodotti della natura è il mercato di Rialto, uno tra i siti patrimonio dell’UNESCO più famosi al mondo. Passeggiando per il mercato è possibile acquistare carne fresca di maiale, vongole, calamari, carne di manzo, zucca, olio, selvaggina, erbe aromatiche, spezie e molti altri prodotti disponibili a livello locale.

Ingredienti
230g di spaghetti 
2 cucchiai di farina bianca 
8 capesante 
1 cucchiaio di scorza di limone 
1 scalogno tritato 
8 gamberoni 
5 spicchi d’aglio tritati 
9 cucchiai di burro non salato 
4 cucchiai di parmigiano grattugiato 
230ml di vino bianco 
480ml di panna da cucina 
1 cucchiaino di peperoncino a scaglie 
3 cucchiai di prezzemolo tritato 
Sale 
Pepe nero 
Parmigiano grattugiato per guarnire 
120g di pomodorini tagliati a metà per guarnire 

Preparazione
1. In una pentola grande porta l'acqua a ebollizione, immergi la pasta al nero di seppia e falla cuocere seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, quindi scolala. 

2. Aggiungi tre cucchiai di burro e mescolalo insieme alla pasta mentre è ancora calda. 

3. Riscalda una padella larga a fuoco medio-alto e fai sciogliere altri quattro cucchiai di burro.

4. Aggiungi le capesante facendole cuocere su ciascun lato per 2-3 minuti, poi mettile da parte. 

5. Ora metti in padella i gamberi e falli cuocere finché non diventano rosa e si arricciano, poi metti anche questi da parte.
 
6. Aggiungi il burro, l'aglio e lo scalogno rimanenti nella padella e fai soffriggere per 2-3 minuti. Quindi, mescola la farina fino a quando la miscela non diventa cremosa.

7. Versa il vino bianco nella padella e aspetta che evapori, poi aggiungi la scorza di limone, la panna, il sale, il pepe, il parmigiano, il prezzemolo e le scaglie di peperoncino.

8. Aggiungi i frutti di mare precedentemente cotti e mescola tutto insieme. Lascia cuocere per 3-4 minuti girando di tanto in tanto per mantenere il tutto cremoso. 

9. Infine unisci gli spaghetti al nero di seppia e fai le porzioni dividendo equamente i frutti di mare. 

10. Guarnisci ogni piatto con i pomodorini e una spolverata di parmigiano e servi immediatamente.

Abbinamento con il vinoChardonnay

Premi invio per effettuare la ricerca e esc per annullare.